$ {alt}
Di Michele W. Sequeira

Più forti insieme

La rete di studi clinici sul cancro in tutto lo stato del New Mexico ha esaminato gli studi clinici sul cancro dello stato e ha celebrato i progressi nella cura del cancro al ritiro scientifico di giugno

Il proverbio africano, "Ci vuole un villaggio per crescere un bambino", potrebbe essere adattato agli studi clinici nel New Mexico. Proprio come ci vogliono molte persone per crescere un bambino sano, ci vogliono molte organizzazioni sanitarie per offrire in collaborazione studi clinici sul cancro in tutto lo stato del New Mexico.

Per quasi 20 anni, la New Mexico Cancer Care Alliance (NMCCA) ha assicurato che i nuovi messicani in tutte le parti dello stato avessero accesso agli studi clinici sul cancro. Quella rete di organizzazioni sanitarie ha modernizzato i suoi processi. Ha inoltre rafforzato la sua attenzione e la sua missione nel fornire studi clinici e ricerca clinica per prevenire, rilevare e curare il cancro e migliorare i risultati dei pazienti, le esperienze e l'accesso alle cure oncologiche utilizzando approcci culturalmente sensibili.

L'organizzazione ribattezzata, ora chiamata New Mexico Cancer Research Alliance (NMCRA), ha tenuto il suo primo ritiro scientifico di persona il 21 giugno. I partecipanti all'evento rappresentavano il Centro oncologico completo dell'Università del New Mexico, i servizi sanitari presbiteriani, il sistema sanitario Memorial Medical Center e Veteran's Administration Hospital System.

Un "gioiello" per migliorare la cura del cancro

L'NMCRA è un gioiello incredibile per la gente del New Mexico ", afferma Carolyn Muller, MD, FACOG, direttore dell'NMCRA. "La ricerca clinica migliora la vita dei malati di cancro concentrandosi su modi migliori per prevenire, rilevare e curare il cancro e fornire in modo ottimale la cura del cancro".

La ricerca clinica sul cancro è condotta attraverso studi clinici, che testano nuovi trattamenti e nuovi metodi per fornire e migliorare la cura del cancro. Alcuni studi verificano se i nuovi farmaci sono più efficaci dei farmaci "standard" attualmente utilizzati. Alcuni testano nuove combinazioni di farmaci.

Altri studi clinici sul cancro testano modi migliori per lo screening del cancro o per ridurre i sintomi del cancro o dei trattamenti contro il cancro. Altri studi ancora testano diversi metodi per fornire assistenza a persone diverse, come individui di diverse comunità razziali o etniche o coloro che vivono in comunità rurali o svantaggiate.

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti sovrintende a tutti gli studi clinici negli Stati Uniti. Garantisce che tutti gli studi clinici siano condotti in sicurezza e con la piena comprensione e il consenso di coloro che scelgono di prendervi parte. Garantisce inoltre che gli studi clinici siano “progettato, condotto, analizzato e riportato secondo la legge federale e i regolamenti di buona pratica clinica (GCP)."

La FDA applica un processo di test in quattro fasi attraverso il quale i nuovi trattamenti sono approvati per l'uso. Ogni fase ha una propria serie di requisiti che i trattamenti devono soddisfare per passare alla fase successiva.

Le organizzazioni mediche professionali, come l'American Society for Clinical Oncology (ASCO) e il National Comprehensive Cancer Network (NCCN), creano linee guida per la pratica clinica correlata al cancro basate sulla forza delle prove scientifiche risultanti dagli studi clinici. Questi standard riflettono le più recenti ricerche scientifiche e le pratiche più note per fornire assistenza.

Gli attuali trattamenti standard e le pratiche di cura in vigore oggi sono stati sottoposti a studi clinici scientificamente rigorosi per diventare gli standard. Quando nuovi studi clinici mostrano che un farmaco, un trattamento o un metodo è più efficace dello standard attuale, la pratica della cura del cancro cambia.

 

Sfide scoraggianti

La piccola popolazione del New Mexico è distribuita su una vasta area: lo stato è al quinto posto per massa di terra ma 36th nella popolazione. Offrire studi clinici a persone in tutto lo stato rappresenta quindi una sfida scoraggiante.

A causa della loro natura scientifica, le sperimentazioni cliniche richiedono più della stretta aderenza a un piano dettagliato, chiamato protocollo, che ogni persona coinvolta nella sperimentazione deve seguire. Le prove richiedono anche la prova che ogni persona abbia seguito quel protocollo. Se qualcuno si discosta dal protocollo, ad esempio se qualcuno deve uscire dal protocollo a causa di un nuovo problema di salute o di un grave effetto collaterale, deve essere registrata e segnalata anche una nota di tale situazione, soprattutto per motivi di sicurezza.

Per gestire le sperimentazioni cliniche è necessario un gruppo di team di ricerca altamente qualificati. Alcune di queste persone sono formate per garantire che i partecipanti a ciascuna sperimentazione clinica soddisfino tutti i criteri per partecipare a quella sperimentazione. Altri spiegano i protocolli ai potenziali partecipanti. E molti altri inseriscono i dati degli studi clinici, gestiscono i database, riportano i risultati alle entità di supervisione e tengono traccia delle risposte dei pazienti e degli effetti collaterali.

Pochi, se non nessuno, studi medici indipendenti potrebbero gestire da soli le sperimentazioni cliniche. Anche alcune organizzazioni sanitarie più grandi nello stato farebbero fatica a sopportare il vasto onere amministrativo. L'UNM, in quanto unico centro oncologico completo designato dall'NCI nel Nuovo Messico, funge da hub accademico per l'NMCRA. E l'NMCRA porta sperimentazioni cliniche e ricerche cliniche all'avanguardia dal National Cancer Institute, ricercatori principali e altre parti interessate ai sistemi sanitari membri dell'NMCRA.

Attraverso la collaborazione unica dell'NMCRA, l'esperienza di ricerca clinica dell'UNM è condivisa con tutti i fornitori di trattamenti contro il cancro affiliati nello stato. L'ufficio di ricerca clinica dell'UNM Cancer Center supporta molte delle funzioni principali dell'NMCRA.

 

Questo sforzo di collaborazione tra i partner dei sistemi sanitari accademici e della comunità ha portato a un sostegno finanziario sostenuto dal National Community Oncology Research Program (NCORP) del National Cancer Institute.

"Il programma NCORP offre trattamenti clinici, prevenzione e screening di gruppo cooperativo nazionale all'avanguardia nel New Mexico", afferma Muller. Nota inoltre che molti leader della ricerca clinica nel New Mexico in tutto il NMCRA non solo fanno parte dei comitati nazionali che aiutano a plasmare il futuro di questi studi, ma si assicurano anche che i nuovi messicani possano accedere a questi studi.

 

Partecipanti al NMCRA Scientific Retreat a giugno
Partecipanti al NMCRA Scientific Retreat a giugno

"I sistemi sanitari nel New Mexico apprezzano gli studi clinici sul cancro", afferma Muller.

William Adler, MD, presso il Memorial Medical Center di Las Cruces, vede i vantaggi delle sperimentazioni cliniche per i nuovi messicani, afferma: “Il Memorial Cancer Center ha reso le sperimentazioni di ricerca clinica una priorità per quasi 15 anni. La disponibilità di questi studi nazionali e internazionali consente ai pazienti di rimanere a casa con le loro famiglie e di avere comunque accesso all'avanguardia delle cure oncologiche. Il programma sul cancro presso il Memorial Medical Center ha ricevuto riconoscimenti nazionali per le sue attività di ricerca sulla sperimentazione clinica. In qualità di organizzazione ombrello, NMCRA ha reso possibile la ricerca clinica sul cancro nel sud del New Mexico.

Malcom Purdy, MD, presso il Lovelace Cancer Center Medical Oncology è d'accordo. Dice: “Il Lovelace Cancer Center ha partecipato a studi clinici con l'Università del New Mexico per quasi 40 anni. Questi hanno incluso studi innovativi che hanno avanzato la cura del paziente e il trattamento del cancro, specialmente nel cancro al seno. A differenza degli studi clinici per altre condizioni, gli studi clinici per i malati di cancro prendono il meglio di ciò che sappiamo ora e si aggiungono a quella cura, quindi tutti i partecipanti ricevono un'assistenza eccellente. Dico sempre ai miei pazienti che la partecipazione a una sperimentazione clinica offre la migliore assistenza.

 

Accesso per tutti

Come sanno i molti affiliati del NMCRA, offrire la migliore cura del cancro non è abbastanza buono; che la cura deve raggiungere le persone che ne hanno bisogno.

Oltre ai grandi fornitori di cure oncologiche, anche gli studi oncologici più piccoli in tutto lo stato sono affiliati NMCRA. Forniscono studi clinici sul cancro a persone in alcune delle aree più svantaggiate e remote del New Mexico.

 

La dottoressa Ursa Brown-Glaberman presenta al NMCRA Scientific Retreat

E il National Cancer Institute (NCI) riconosce anche la necessità di portare la cura del cancro e la ricerca sul cancro a persone che non hanno preso parte a studi clinici in passato o che potrebbero incontrare ostacoli significativi per aderire allora ora.

Attraverso le sovvenzioni NCORP, il NCI ha creato “una rete nazionale che porta le sperimentazioni cliniche sul cancro e gli studi sull'erogazione delle cure alle persone nelle loro comunità."L'UNM Cancer Center è uno dei siti NCORP di minoranza/sottoserviti e gli studi clinici sul cancro dell'NCI vengono forniti tramite l'NMCRA

L'NCI si sta anche concentrando sulla fornitura di cure per il cancro. La ricerca sulla fornitura di cure per il cancro studia come diversi processi, modelli, concetti e approcci possono migliorare la qualità della cura del cancro, i risultati dei pazienti e l'accesso alle cure.

 

Il Centro oncologico completo dell'Università del New Mexico è il Centro oncologico ufficiale del New Mexico e l'unico Centro oncologico designato dal National Cancer Institute in un raggio di 500 miglia. I suoi oltre 120 medici specialisti in oncologia certificati dal consiglio di amministrazione includono chirurghi oncologici in ogni specialità (tumori addominali, toracici, ossei e dei tessuti molli, neurochirurgia, genito-urinario, ginecologia e tumori della testa e del collo), ematologi/oncologi medici adulti e pediatrici, oncologi ginecologi, e radioterapisti. Loro, insieme a più di 600 altri professionisti sanitari oncologici (infermieri, farmacisti, nutrizionisti, navigatori, psicologi e assistenti sociali), forniscono cure al 65% dei malati di cancro del New Mexico provenienti da tutto lo stato e collaborano con i sistemi sanitari della comunità in tutto lo stato per fornire cura del cancro più vicino a casa. Hanno curato circa 14,000 pazienti in circa 100,000 visite cliniche ambulatoriali oltre ai ricoveri ospedalieri presso l'UNM Hospital. Un totale di quasi 400 pazienti ha partecipato a studi clinici sul cancro testando nuovi trattamenti contro il cancro che includono test di nuove strategie di prevenzione del cancro e sequenziamento del genoma del cancro. Gli oltre 100 scienziati di ricerca sul cancro affiliati all'UNMCCC hanno ricevuto 35.7 milioni di dollari in sovvenzioni e contratti federali e privati ​​per progetti di ricerca sul cancro. Dal 2015 hanno pubblicato quasi 1000 manoscritti e, promuovendo lo sviluppo economico, hanno depositato 136 nuovi brevetti e lanciato 10 nuove start-up biotecnologiche. Infine, i medici, gli scienziati e il personale hanno fornito esperienze di istruzione e formazione a più di 500 studenti delle scuole superiori, universitari, laureati e post-dottorato nella ricerca sul cancro e nella fornitura di assistenza sanitaria contro il cancro. Visita www.UNMHealth.org/cancer.

Presbyterian Healthcare Services esiste per migliorare la salute dei pazienti, dei membri e delle comunità che serviamo. Presbyterian è un sistema sanitario senza scopo di lucro di proprietà locale composto da nove ospedali, un piano sanitario statale e un gruppo medico multispecialistico in crescita. Fondata nel New Mexico nel 1908, è il più grande datore di lavoro privato dello stato con oltre 13,000 dipendenti.

Lovelace Health System (Lovelace) ha recentemente celebrato il suo 100° anniversario, segnando un secolo di cura, cambiamento e progresso migliorando continuamente la pratica della medicina.

Lovelace comprende il Lovelace Medical Group/New Mexico Heart Institute, il Lovelace Women's Hospital, il Lovelace Medical Center, l'Heart Hospital del New Mexico presso il Lovelace Medical Center, il Lovelace Westside Hospital, il Lovelace Regional Hospital e il Lovelace UNM Rehabilitation Hospital. Nei suoi sei ospedali, 33 cliniche sanitarie e sette cliniche di terapia ambulatoriale, Lovelace dispone di 619 posti letto di degenza e impiega un team di oltre 3,450 persone, inclusi oltre 280 operatori sanitari. Lovelace continua a investire nella nostra comunità, fornendo più di 81 milioni di dollari in cure non finanziate e supportando le organizzazioni locali senza scopo di lucro e della comunità con oltre 357,000 dollari in contributi di beneficenza e sostegno alla comunità nel 2022. Dal primo e unico ospedale del New Mexico dedicato alla salute delle donne a l'unico ospedale statale dedicato esclusivamente alle cure cardiovascolari, Lovelace è leader nel soddisfare le esigenze sanitarie di questa regione. Per saperne di più sulle nostre opzioni terapeutiche all'avanguardia, fornitori di servizi sanitari innovativi e iniziative di qualità pluripremiate, visita lovelace.com.

Il Memorial Medical Center è un ospedale per acuti a servizio completo da 199 posti letto situato a Las Cruces, nel New Mexico, e serve una regione di cinque contee del New Mexico meridionale. La nostra missione è semplice: rendere le comunità più sane. Facciamo parte della famiglia di ospedali LifePoint Health, il che significa che miriamo a creare un luogo in cui le persone scelgono di venire per l'assistenza sanitaria, i medici e gli operatori vogliono esercitare e i dipendenti vogliono lavorare. Scopri di più su mmclc.org.

Categorie: Centro oncologico completo, Notizie che puoi usare