$ {alt}
Di Brianna Wilson

Domande e risposte: l'esperto sanitario dell'UNM interviene sulle richieste di un maggiore controllo dei veleni per un farmaco dimagrante

Finora, nel 2023, i centri antiveleni di tutto il Paese hanno segnalato quasi tremila chiamate relative al semaglutide; un farmaco iniettabile usato per trattare il diabete e l’obesità. Secondo gli America’s Poison Centers, si tratta di un aumento del 1,500% delle chiamate dal 2019. Il farmaco è recentemente aumentato di popolarità per la sua componente di perdita di peso. 

Dottor Joseph Lambson
Joseph Lambson, PharmD, DABAT

Le fonti del farmaco approvate dalla FDA includono Ozempic e Wegovy, che i pazienti devono iniettarsi con dosi pre-misurate in una penna. Ma aggravato le versioni del farmaco, che possono essere dispensate sotto forma di aghi, siringhe e fiale, potrebbero essere più difficili da misurare e autosomministrare correttamente. 

Joseph Lambson, PharmD, DABAT è il direttore del Centro antiveleni sanitari dell'UNM nel New Mexico. Anche lui recentemente ha pubblicato una serie di casi sugli errori amministrativi di aggravato semaglutide segnalato al centro antiveleni nello Utah. Ha risposto a una serie di domande su questo argomento che ha attirato l’attenzione nazionale nelle ultime settimane:

Quanti nuovi messicani hanno chiamato il nostro centro antiveleni locale per il semaglutide?

“Solo guardando i dati del New Mexico, il nostro centro antiveleni locale ha gestito 23 chiamate relative a semaglutide solo quest’anno, rispetto a sole 8 esposizioni nel 2022. Il 10% delle nostre chiamate quest’anno riguardava un dosaggio errato e molte di queste erano individui dandosi una dose XNUMX volte maggiore del farmaco o doppie dosi", ha detto Lambson. "Penso che avere così tante diverse formulazioni disponibili, e non necessariamente ricevere istruzioni su come usarle, predisponga le persone a potenzialmente avere questi errori terapeutici."

Perché pensi che le richieste di controllo del veleno per questo farmaco stiano aumentando ora?

“Questi farmaci sono in circolazione da alcuni anni. Originariamente venivano utilizzati per il diabete e recentemente hanno ricevuto l'approvazione della FDA per la perdita di peso. Questo è ciò che ha stimolato un tale interesse per il farmaco, soprattutto sui social media”, ha detto Lambson. "Ciò ha spinto molte persone a cercare diverse fonti di semaglutide laddove c'era una domanda così elevata e un'offerta piuttosto bassa."

Cosa significa che un farmaco deve essere preparato?

"In situazioni in cui vi è carenza di farmaci, le farmacie possono fornire farmaci composti", ha affermato Lambson. “Un farmaco composto utilizza lo stesso principio attivo di un farmaco prodotto per creare una forma personalizzata del farmaco per un paziente, per aiutarlo a soddisfare le sue esigenze durante una carenza di farmaci. Ecco perché vediamo una differenza nel modo in cui le cose vengono confezionate”.

Metteresti in guardia contro l’uso di farmaci composti?

“Nello specifico con le formulazioni composte, ciò che contribuisce a peggiorare gli effetti collaterali è che i pazienti devono aspirare il farmaco da soli con una siringa. Se non hanno familiarità con le tecniche su come eseguire questa operazione, può essere molto semplice somministrare, ad esempio, 0.1 ml di farmaco invece di 0.01 ml. La FDA ha inoltre avvertito che alcuni produttori di compound potrebbero utilizzare forme saline di semaglutide che non sono attualmente approvate dalla FDA", ha affermato Lambson. “Inviterei coloro che sono interessati a semaglutide a discutere le diverse opzioni a loro disposizione con il proprio medico, per assicurarsi che sappiano come assumere il farmaco e che stiano ricevendo un farmaco che utilizzi ingredienti approvati dalla FDA. "

Quali sono i sintomi di un sovradosaggio di semaglutide?

“Anche a dosi normali, quando le persone assumono il farmaco in modo appropriato, ci sono effetti collaterali ben noti come mal di stomaco, forse vomito. I sintomi che abbiamo notato nel nostro centro antiveleni sono gli stessi sintomi ma spesso più accentuati ed esagerati. Pertanto, i pazienti lamentano nausea e vomito più gravi che durano per un periodo di tempo più lungo”.

Qualcuno è morto a causa di un'overdose di semaglutide nel New Mexico?

"Al Centro informazioni sui veleni e sui farmaci del New Mexico, non abbiamo ricevuto segnalazioni di decessi o decessi, ma per mettere le cose in prospettiva, quest'anno circa il 44% dei nostri casi presentava sintomi abbastanza gravi da richiedere una visita al pronto soccorso."

 Cosa dovrebbe fare qualcuno se inizia a manifestare questi sintomi mentre assume questo farmaco?

“Se qualcuno esposto a semaglutide o ad altri farmaci dimagranti manifesta sintomi, o se teme un sovradosaggio, dovrebbe chiamare il centro antiveleni per un consiglio immediato e confidenziale e assistenza al numero 1-800-222-1222", ha affermato Lambson. "Potrebbero benissimo avere una nausea minima, forse qualche episodio di vomito, ma se i loro sintomi vanno oltre gli effetti collaterali che si aspettano, quando discutono del farmaco con il loro fornitore, allora è il momento opportuno per chiamare il centro antiveleni . In base alla gravità dei sintomi, uno specialista del centro antiveleni può aiutarli a decidere se possono ancora restare a casa in sicurezza o se devono andare al pronto soccorso per una valutazione”.

Se hai un grande suggerimento per i nuovi messicani che usano questo farmaco, cosa vorresti che sapessero?

“La cosa più importante per chi vive nello stato del New Mexico è che si tratta di un farmaco molto popolare che ha prove a sostegno del suo utilizzo per il diabete e la perdita di peso. Quindi, se prescritti e dispensati in modo appropriato, i pazienti possono sentirsi autorizzati a prendere il farmaco in modo sicuro e potrebbero potenzialmente avere effetti davvero buoni”, ha detto Lambson. "Ma una volta che iniziamo a cercare risorse che non seguono i processi approvati dalla FDA, o se riceviamo farmaci e non ci viene consigliato come dosarli in modo appropriato, è allora che iniziamo ad approfondire il regno delle possibilità di effetti collaterali peggiori o danno."

La hotline antiveleni è disponibile 24 ore su 7, 1 giorni su 800 e può essere raggiunta al numero 222-1222-XNUMX-XNUMX.

Categorie: College of Pharmacy, Salute, Notizie che puoi usare, Ricerca, Prima pagina