Medaglie vinte
Di Tom Szymanski

Un medico dell'UNM parteciperà alla maratona di New York per sensibilizzare l'opinione pubblica sui disturbi neuromuscolari

In qualità di capo della Divisione di Medicina Fisica e Riabilitazione (PM&R) presso la Scuola di Medicina dell'Università del New Mexico, Rebecca Dutton, MD, trascorre le sue giornate  running tra pazienti.

"Il mio ruolo all'UNM è costruire il nostro programma di medicina fisica e riabilitazione, che ha l'obiettivo generale di servire la comunità di Albuquerque e del New Mexico e i bisogni delle persone che vivono con disabilità", ha affermato Dutton.

 

“Il campo della medicina fisica e della riabilitazione copre un ampio ombrello. Affronta molte forme diverse di menomazione e disabilità, dalla medicina sportiva ad alto funzionamento a lesioni complesse come lesioni del midollo spinale, lesioni cerebrali e amputazioni.

Oltre ad aiutare a gestire la PM&R presso l'UNM, quando Dutton è lontano dall'ufficio... lo fa  anche correndo.

"Non sono mai stata una corridore da piccola, ma ho iniziato a correre dopo il college", ha detto.

È modesta riguardo alla corsa, ma le medaglie della sua carriera agonistica dimostrano la sua passione. "Ho dimenticato di aver fatto tutto questo", ha detto mentre mostrava le sue medaglie sulla scrivania. "Questa era una staffetta di 200 miglia che ho fatto nella Bay Area."

Questo novembre, Dutton si concentrerà su un nuovo traguardo.

"La maratona di New York è davvero uno dei pinnacoli nel mondo delle maratone", ha detto.

unm-dottore-nyc-marathon.jpg

Correre la maratona di New York non è solo un obiettivo personale per Dutton, è anche la fusione di due percorsi di vita.

“Mi è stato chiesto di parteciparvi da parte di Fondazione neuromuscolare americana," lei disse. “Stavano cercando diverse persone che rappresentassero la loro fondazione in questa gara. È un altro modo per aumentare la consapevolezza su ciò che fanno e, si spera, anche raccogliere fondi per sostenere il loro lavoro."

"I disturbi neuromuscolari riflettono un gruppo di malattie o disturbi che colpiscono il sistema neuromuscolare", ha detto Dutton. "Questi sono i nervi periferici e i muscoli del corpo."

Rimbalzare tra calzature clinicamente appropriate e scarpe da ginnastica da corsa presenta però le sue sfide. 

"L'allenamento è molto diverso ora che sono più affermata nella mia carriera perché ho meno tempo durante la settimana", ha detto. "Cercare di eseguire alcune di quelle corse infrasettimanali è stato sicuramente impegnativo."

La maratona di New York si terrà il 5 novembre e coloro che desiderano sostenere Dutton possono trovare un collegamento alla sua pagina qui.

"Anche la più piccola donazione è davvero significativa per me personalmente, ma anche per l'American Neuromuscular Foundation", ha detto. “Saremmo davvero grati per il supporto.”

Categorie: L'impegno della comunità, Notizie che puoi usare, Facoltà di Medicina, Prima pagina