Traduci
Un grafico di una mappa del mondo con un nastro al centro
Di El Gibson

Lotta per sradicare l'HIV/AIDS

UNM Truman Health Services collabora con i collaboratori della comunità per riconoscere la Giornata mondiale contro l'AIDS

Più di 38 milioni di persone in tutto il mondo vivono con l'HIV. Il virus continua a essere una grave minaccia per la salute pubblica, avendo causato la morte di oltre 40 milioni di persone dal 1981.

Durante tutto l'anno, l'Università del New Mexico Truman Health Services offre cure primarie e specialistiche per le persone con HIV, aderenza ai farmaci e istruzione, consulenza e psicoterapia, nutrizione clinica, servizi di supporto sociale e altro ancora.

E ogni dicembre Truman Health Services riflette sull'impatto dell'HIV e sull'importanza dei test come mezzo per porre fine all'epidemia una volta per tutte. La Giornata mondiale contro l'AIDS è stata riconosciuta ogni anno il 1° dicembre dal 1981. È un'opportunità fondamentale per aumentare la consapevolezza, ricordare coloro che sono morti e celebrare i progressi dei servizi e dei trattamenti di prevenzione dell'HIV.

"Sebbene non sia attualmente curabile, applaudiamo agli sforzi per far progredire continuamente i trattamenti, con l'obiettivo finale di sradicare l'HIV", ha affermato il direttore medico di Truman Health Services Michelle J. Iandiorio, MD.

 

La Giornata mondiale contro l'AIDS è un'opportunità per ricordare coloro che abbiamo perso, onorare coloro che attualmente prosperano e unirci per continuare la lotta contro l'epidemia di HIV. Siamo onorati di riunirci come un'unica comunità per ricordare, riflettere ed educare sullo stato attuale dell'HIV nella nostra comunità.

- Michelle J. Iandiorio, MD

“La Giornata mondiale contro l'AIDS è un'opportunità per ricordare coloro che abbiamo perso, onorare coloro che attualmente prosperano e unirci per continuare la lotta contro l'epidemia di HIV. Siamo onorati di riunirci come un'unica comunità per ricordare, riflettere ed educare sullo stato attuale dell'HIV".

Lo stigma che circonda l'HIV ha influito negativamente sulla salute e sul benessere delle persone che vivono con l'HIV, scoraggiando alcuni dall'apprendere il proprio stato di sieropositività, dall'accedere alle cure o dal restare in cura.

“Quando si tratta di HIV, è stato stigmatizzato sin dall'apice dell'epidemia. È stato principalmente preso di mira la comunità LGBTQI+, a torto, ed è stata un'arma che le persone usano per discriminare ulteriormente quella comunità ", ha affermato la coordinatrice dell'educazione sanitaria Lianna Maldonado. "Per noi, il nostro obiettivo è educare e sensibilizzare sull'HIV, in particolare fino a che punto è arrivato il trattamento".

Anche 20 anni fa, "una diagnosi di HIV era considerata una condanna a morte", ha detto Maldonado. Ma oggi, i farmaci e uno stile di vita sano possono aiutare i pazienti a raggiungere una carica virale non rilevabile, rimanere soppressi dal punto di vista virale e migliorare il loro sistema immunitario.

"Con il trattamento ora, le persone che vivono con l'HIV possono rendere la loro carica virale non rilevabile e quindi non trasmissibile", ha detto. "Questo è uno sviluppo enorme, considerando dove siamo stati."

Quest'anno, Truman Health Services ha collaborato con il New Mexico Department of Health, Transgender Resource Center of New Mexico, Southwest Care Center, First Nations Community HealthSource e New Mexico Gay Men's Chorus per radunare i membri della comunità per una veglia a lume di candela il 1 dicembre. .

La serata inizierà con le organizzazioni e le imprese locali che "dipingono la città di rosso" posizionando luminarie rosse nelle loro sedi per sensibilizzare la comunità di Albuquerque sull'epidemia di HIV ancora prevalente.

L'evento di persona inizia alle 6:30 all'Expo NM con display visivi al coperto, una cronologia cronologica dell'HIV, una comunità ofrenda e la creazione di un blocco trapunta per il National AIDS Memorial Quilt. Una presentazione inizia alle 7:XNUMX con oratori e intrattenimento della comunità, seguita dall'accensione di candele e da un'esibizione del New Mexico Gay Men's Chorus.

"Negli ultimi anni sono stati fatti passi da gigante e abbiamo il privilegio di vedere così tante persone che prosperano con l'HIV", ha detto Iandiorio. “Lodiamo coloro che vivono con l'HIV e coloro che hanno dedicato la loro vita a promuovere lo sviluppo di trattamenti."

Per ulteriori informazioni sull'evento e sui servizi sanitari Truman, visitare https://linktr.ee/UNMTruman.

COSA: Celebrazione della Giornata mondiale contro l'AIDS e veglia a lume di candela

QUANDO: 1 dicembre 2022, ore 6:30

DOVE: Expo New Mexico: Padiglione afroamericano

PARCHEGGIO: Accessibile attraverso il Gate 3 @ Copper e San Pedro

Categorie: Impegno della comunità, salute, Notizie che puoi usare, Prima pagina