Traduci
Uno studente della Scuola di Medicina che pratica terapia fisica su una donna mentre il loro professore insegna loro.
Di El Gibson

Estendere la cura

La divisione di terapia fisica dell'UNM crea il programma di residenza per la salute delle donne

In tutto il New Mexico, persone con disturbi del pavimento pelvico chi ha bisogno di aiuto per gestire il dolore e il disagio è in una lista d'attesa lunga mesi per vedere un fisioterapista specializzato.

Per aiutare a rispondere a questa crescente esigenza, la Divisione di Terapia Fisica dell'Università del New Mexico ha recentemente annunciato un nuovo programma di residenza.

Il programma di residenza in terapia fisica per la salute delle donne dell'UNM, che ha ottenuto la candidatura dall'American Board of Physical Therapy Fellowship and Residency Education (ABPTFRE) il 3 giugno, è progettato per fornire ulteriore istruzione ai fisioterapisti interessati allo studio mirato della pratica delle donne e del bacino Salute.

 

Adam Walsh, PT, DPT, OSC, SCS
C'è sicuramente bisogno di una specializzazione in salute delle donne - e questa residenza lo porta a quel livello ora. Stiamo riempiendo quella nicchia.
- Adam Walsh, PT, DPT, OSC, SCS

"C'è sicuramente bisogno di una specializzazione nella salute delle donne - e questa residenza lo porta a quel livello ora", ha affermato Adam Walsh, PT, DPT, OSC, SCS, un assistente professore presso la Divisione di Fisioterapia. "Stiamo riempiendo quella nicchia."

I residenti nel programma educativo clinico e didattico post-professionale di 12 mesi riceveranno una formazione specializzata nel trattamento di persone con disfunzione del pavimento pelvico e bisogni di assistenza sanitaria ostetrica, nonché altri aspetti della salute delle donne.

Uno degli obiettivi principali del programma prevede che i residenti imparino come eseguire esami interni, mentre la maggior parte dei fisioterapisti esegue solo esami esterni. Altri aspetti del programma includono la gravidanza e la terapia fisica post-partum, la fisiologia dell'esercizio per la salute di genere e la psicologia e la sociologia della salute di genere.

 "Il programma comprenderà tutto il resto di cui si occuperà uno specialista della salute delle donne", ha detto Walsh.

Questo non è il primo programma di residenza per la Divisione di Terapia Fisica dell'UNM. Nell'ottobre 2021, il programma di residenza in terapia fisica ortopedica ha ottenuto l'accreditamento tramite ABPTFRE.

 

Beth Moody Jones, PT, DPT, EdD, MS
Per noi aggiungere questo - prima per aggiungere l'ortopedia e ora la salute delle donne - è stata un'estensione del tentativo di offrire un livello di assistenza più elevato. C'è bisogno nel New Mexico per questo e per i fisioterapisti in generale.
- Beth Moody Jones, PT, DPT, EdD, MS

"Per noi aggiungere questo - prima per aggiungere l'ortopedia e ora la salute delle donne - è stata un'estensione del tentativo di offrire un livello di assistenza più elevato", ha affermato il capo della divisione Beth Moody Jones, PT, DPT, EdD, MS. "C'è bisogno nel New Mexico per questo e per i fisioterapisti in generale".

Nel corso degli anni, ha detto Jones, l'interesse per la salute delle donne è cresciuto.

"Nel corso del mio mandato qui, la salute delle donne ha iniziato a essere riconosciuta e ricercata, quindi ho iniziato a spingere i miei studenti a volerlo nella loro carriera", ha detto.

La residenza è unica in quanto l'ospedale UNM fornirà la struttura generale della residenza e la divisione di terapia fisica fornirà le classi. I residenti saranno quindi sotto contratto e diventeranno dipendenti di una clinica dell'area di Albuquerque per tutta la durata della residenza.

Jones ha detto che c'è solo un fisioterapista certificato per la salute delle donne ad Albuquerque - Tara Sanford, DPT, WCS - che fungerà da mentore del programma di residenza.

La speranza è che gli specialisti usciranno dal programma di residenza volendo essere mentori per i futuri residenti, aumentando potenzialmente in modo esponenziale il pool di fisioterapisti della salute delle donne.

“È assolutamente necessario nella nostra zona di Albuquerque. Non ne abbiamo abbastanza”, ha detto Jones. “Quindi, abbiamo pensato, se lo costruiamo, arriveranno. Se abbiamo più specialisti, abbiamo più mentori”.

Il programma di terapia fisica dell'UNM ha condiviso le notizie sul programma di residenza sulla sua pagina Facebook, dove ha già dozzine di Mi piace e diversi commenti e condivisioni, un buon indicatore della potenziale popolarità del programma.

"Queste residenze sono ciò che rende le persone più occupabili e migliora il gioco ovunque vadano a lavorare", ha affermato Jones. "Ma proprio come ogni cosa, devi mantenerlo per essere al top."

Entro il 18 giugno si aprirà la domanda per la residenza, che partirà ad agosto.

Categorie: Istruzione, Salute, Facoltà di Medicina, Prima pagina, Salute Della Donna