Traduci
${alt}
Di Rebecca Roybal Jones

Chiamate COVID

L'Ufficio UNM per la salute della comunità si rivolge ai nuovi messicani vulnerabili

Quello che è iniziato come una spinta dall'UNM Office for Community Health (OCH) per impegnarsi con gli anziani e le persone con disabilità per conto del New Mexico Aging & Long-Term Services Department si è trasformata in una missione per vaccinare i residenti più vulnerabili dello stato.

OCH sta collaborando con Aging & Long-Term Services e il New Mexico Department of Health per contattare i New Mexico che non hanno una linea telefonica fissa, accesso a Internet o l'uso di messaggi di testo o e-mail.

Francisco J. Ronquillo, PA, leader nella COVID Calls Initiative e funzionario regionale per l'estensione della salute per l'OCH, afferma che l'iniziativa UNM mira a registrare circa 6,000 nuovi messicani per le vaccinazioni. In alcuni casi, organizzano anche il trasporto per chi ne ha bisogno.

"Ci stiamo concentrando esclusivamente su anziani, persone con disabilità, persone costrette a casa, persone senza accesso a Internet (e) persone che non parlano inglese", afferma Ronquillo.

La COVID Calls Initiative, iniziata a gennaio, è guidata anche da Arthur Kaufman, MD, Vice Cancelliere per la Salute della Comunità, e dallo staff di OCH Maggie June, Kelly Camden, Anna Pentler e Molly Bleeker.

L'iniziativa si basa su quasi 100 volontari della comunità di Scienze della salute dell'UNM, inclusi studenti del College of Population Health, del College of Nursing e della School of Medicine, afferma Ronquillo. "Molte brave persone con buon cuore e buone intenzioni sono qui per servire la gente del New Mexico".

Tutto è iniziato l'anno scorso, quando l'OCH ha stipulato un contratto con Aging & Long-Term Services per raggiungere gli anziani del New Mexico che avevano cercato servizi attraverso l'iniziativa Care Calls. Il dipartimento aveva un arretrato di 18,000 chiamate e i volontari dell'UNM erano incaricati di contattarli.

I volontari hanno chiamato migliaia di anziani, molti dei quali erano felici di ricevere una telefonata, dice Ronquillo. “Queste chiamate erano programmate per durare in media 15 minuti e a volte duravano fino a 45 minuti perché erano sole. volevano parlare».

I volontari hanno chiesto agli anziani le loro esigenze, hanno aggiornato il registro e hanno chiesto loro di rispondere alle domande per un sondaggio per "ottenere un'istantanea di quali sono i problemi, i problemi sociali nelle nostre comunità del Nuovo Messico: insicurezza alimentare, trasporti, povertà, occupazione, istruzione, " lui spiega.

La Care Calls Initiative è stata un tale successo che a gennaio Aging & Long-Term Services ha chiesto all'OCH di passare dalle Care Calls alla COVID Calls Initiative.

Inizialmente, i volontari hanno aiutato a registrare le persone sul sito Web di registrazione del vaccino COVID-19 dello stato. Ora stanno richiamando per far loro sapere quando gli appuntamenti saranno disponibili nella loro comunità, dice Ronquillo.

"Possiamo guardare in coda e vedere quali cliniche stanno aprendo e far sapere a quei consumatori se gli appuntamenti sono disponibili", afferma Ronquillo. “Se c'è una clinica ad Alamogordo, per esempio. . . confermiamo loro un appuntamento, poi li chiamiamo e gli diciamo quando e dove andare. La gente è così grata".

Alcune persone hanno problemi di trasporto o una condizione medica che li tiene costretti a casa, dice Ronquillo. I volontari aiutano nell'organizzazione del trasporto o nell'adozione di disposizioni speciali per l'inoculazione a casa. Il team di Ronquillo sta collaborando con l'Accademia dei servizi medici di emergenza dell'UNM per portare il vaccino nelle case dei consumatori in determinate circostanze.

Un cliente di Las Cruces che non era in grado di guidare da solo in una clinica era preoccupato di non ricevere il vaccino. I volontari di COVID Calls gli hanno trovato un passaggio sicuro. "Era così felice", dice Ronquillo. "Ha detto: 'Sono così felice che qualcuno fosse disposto a prendere questo vecchio per ottenere lo scatto.'"

L'iniziativa è stata gratificante, dice Ronquillo. "È un onore ed è stato un privilegio entrare in contatto con gli anziani, soprattutto in tempi di COVID, in modo che possiamo almeno dare una mano ed essere in grado di far loro sapere che c'è qualcuno qui che si prende cura di loro e vogliamo che lo facciano". vaccinarsi».

Ronquillo stima che i volontari di COVID Calls contatteranno 6,000 persone in tutto lo stato.

"È stato un po' opprimente a causa della necessità", dice Ronquillo. "Ma siamo lì per questo, per essere davvero in grado di aiutare, specialmente le popolazioni più vulnerabili, meno servite, emarginate".

Categorie: Impegno della comunità, diversità, salute, Notizie che puoi usare, Prima pagina