Traduci
${alt}
di Michael Haederle

Onorato due volte

Angela Wandinger-Ness dell'UNM riceve il premio presidenziale 2020 per l'eccellenza nel tutoraggio di scienze, matematica e ingegneria

L'ultimo viaggio fuori porta Angela Wandinger-Ness, PhD, ha preso prima che il blocco COVID-19 fosse a Seattle, dove, il 15 febbraio, ha ricevuto il Lifetime Mentor Award 2020 dall'American Association for the Advancement of Science (AAAS).

Ora Wandinger-Ness, professore presso il Dipartimento di Patologia dell'Università del New Mexico, che funge da direttore associato per l'istruzione, la formazione e il tutoraggio e il Victor e Ruby Hansen Surface Endowed Professor in Cancer Cell Biology e Clinical Translation presso l'UNM Comprehensive Cancer Center , ha ricevuto il Presidential Award 2020 for Excellence in Science, Mathematics and Engineering Mentoring.

Wandinger-Ness era tra i 12 ricercatori che sono stati insigniti del premio il 3 agosto – questa volta virtualmente – in una cerimonia online presieduta da Robert Mayes, direttore del programma per Excellence Awards in Science and Engineering presso la National Science Foundation.

Il premio, annunciato come "il più alto riconoscimento della nazione per i mentori che lavorano con gruppi sottorappresentati per sviluppare pienamente le risorse umane della nazione in STEM", viene fornito con un onorario di $ 10,000.

"È incredibilmente umiliante essere il destinatario di questi premi davvero prestigiosi quest'anno", ha detto. “È davvero con il supporto dei tirocinanti e dei mentee che sentono che hai fatto la differenza nelle loro vite. È profondamente significativo".

Wandinger-Ness, che si è unito alla facoltà dell'UNM nel 1998, studia le GTPasi, una famiglia di enzimi che operano come interruttori molecolari in molte diverse funzioni cellulari. Attualmente sta cercando un modo per tradurre il suo lavoro in potenziali terapie per il cancro ovarico. La sua ricerca è stata finanziata dalla National Science Foundation, dall'American Heart Association, dal National Institutes of Health, dal Dipartimento della Difesa e da fondazioni private.

È stata nominata due volte dai suoi colleghi dell'UNM Health Sciences Center per l'annuale Excellence in Research Award ed è stata nominata per il premio presidenziale da Valerie Romero-Leggott, MD, vice cancelliere dell'HSC per la diversità, l'equità e l'inclusione.

Wandinger-Ness ha fatto del tutoraggio un elemento centrale nel corso dei suoi 33 anni di carriera, avendo personalmente guidato 74 studenti e borsisti nel suo laboratorio. I suoi tirocinanti, provenienti dai cinque continenti, portano le loro diverse abilità, cultura, opportunità educative, genere, razza/etnia e background socioeconomico per risolvere problemi complessi. I suoi allievi comprendono più di 370 studenti, borsisti post-dottorato e docenti junior.

È stata anche onorata di essere stata eletta membro dell'AAAS, la più grande società scientifica del mondo, nel 2012.

"Diventi parte di una rete di persone che la pensano allo stesso modo, e quindi puoi connetterti in modo più ampio in tutto il paese e avere un impatto maggiore", dice della sua appartenenza all'organizzazione. "Puoi usare quel capitale per aiutare di più i tuoi tirocinanti, per connettersi di più, per imparare di più e portare nuove cose nella tua area di lavoro."

Categorie: Centro oncologico completo, Diversità, Educazione, Facoltà di Medicina, Prima pagina