Traduci
${alt}
di Yamhilette Licon Muñoz

Colmare il divario

Il programma KL2 Scholar di UNM aiuta a trasformare le scoperte in cure

Dal 2010, la Il Clinical & Translational Science Center (CTSC) dell'UNM è stato in missione per migliorare il trasferimento della ricerca dai laboratori alla pratica clinica e verso le comunità. Suo Gli studiosi di ricerca clinica guidati da KL2, supportati dal National Institutes of Health Clinical and Translational Science Awards Program, stanno svolgendo un ruolo chiave.

"L'obiettivo è fornire ai professori assistenti di facoltà junior un finanziamento garantito e tempo protetto in modo che possano perseguire la ricerca traslazionale", afferma Matthew Campen, PhD, attuale direttore KL2 dell'UNM e professore presso il College of Pharmacy. "Abbiamo quattro slot in un dato momento."

Quando c'è un'apertura, il programma KL2 intervista candidati dall'interno e dall'esterno dello stato. I candidati ideali sono professionisti della salute con un dottorato (ad es. PhD, MD-PhD, PharmD, MD o equivalente), con un minimo di due anni di esperienza di ricerca post-laurea. Ci si aspetta che gli studiosi KL2 ottengano finanziamenti extramurali durante il programma e si impegnino in una carriera nella ricerca traslazionale.

I candidati prescelti generano un piano per un progetto di ricerca clinica e traslazionale: questa è una parte cruciale del processo di selezione.

"Molte volte facciamo solo lavori scientifici di base che sono molto lontani dai pazienti", afferma Campen, "mentre questo programma è incentrato sulla clinica e i nostri ricercatori si concentrano su questioni di ricerca di cui la comunità ha bisogno immediato".

Attualmente, UNM ha quattro studiosi KL2. Eliseo Castillo, PhD, (FY17-presente) studia l'immunità nell'intestino. Kathryn Frietze, PhD, (FY18-presente) cerca di trasformare le risposte anticorpali in interventi mirati terapeutici o profilattici per malattie infettive e croniche. Brandi Fink, PhD (FY14-presente) lavora per comprendere i ruoli dell'uso di alcol nella violenza del partner intimo. Justin Baca, MD, PhD, (FY18-presente) testa l'efficacia di nuovi dispositivi point-of-care attraverso studi clinici nel dipartimento di emergenza.

Il programma ha un comitato consultivo multidisciplinare e collaborativo e ogni studioso ha due mentori: uno che lavora con la scienza di base e l'altro con la scienza clinica.

"Le malattie sono multifattoriali", spiega Campen, "quindi vogliamo che i nostri studiosi lavorino in un ambiente multidisciplinare per risolvere questioni di ricerca traslazionale. Incoraggiamo ad abbracciare la complessità di tali domande e a portare questa prospettiva nelle loro carriere".

I KL2 Mentored Clinical Research Scholar Awards promuovono lo sviluppo della carriera dei docenti junior e li aiutano a diventare la prossima generazione di ricercatori traslazionali. Il NIH tiene traccia di quanti di loro stanno ancora facendo ricerca clinica traslazionale.

"Le nostre statistiche finora mostrano un successo del 100%", afferma Campen. "Tutti i nostri studiosi stanno ancora facendo ricerca traslazionale. La maggior parte di loro lavora in UNM e sono leader nel programma".

Categorie: College of Pharmacy, Impegno della comunità, Istruzione, Salute, Notizie che puoi usare, Research, Facoltà di Medicina, Prima pagina