La mano di una persona invisibile sulla spalla di un'altra persona
Di Pari Noskin

Iniziativa per la salute comportamentale

Il Dipartimento di psichiatria e scienze comportamentali dell'UNM cerca di espandere i servizi chiave nella contea di Sandoval

Dipartimento di psichiatria e scienze comportamentali dell'Università del New Mexico sta organizzando uno sforzo su più fronti per aumentare l'accesso e fornire un'efficace salute comportamentale nella contea di Sandoval.

"Sandoval è stata per anni tra le contee in più rapida crescita nello stato", afferma Christopher Morris, PhD, professore associato e direttore clinico per la salute comportamentale presso l'UNM Sandoval Regional Medical Center (SRMC). “Ci sono così tante opportunità qui. Tuttavia, mentre la contea è relativamente ricca di risorse, la crescita ha superato alcune di queste risorse". 

Morris è stato attivo in diverse iniziative presso SRMC e lavora anche in modo più ampio sugli sforzi della comunità, come la UNM Behavioral Health Clinic a Rio Rancho e la Sandoval Behavioral Health Coalition. Inoltre, sta lavorando con diversi enti governativi per portare i servizi mobili di emergenza nella contea.

 

Christopher Morris, dottore di ricerca
Sandoval è da anni tra le contee in più rapida crescita dello stato. Ci sono così tante opportunità qui. Tuttavia, mentre la contea è relativamente ricca di risorse, la crescita ha superato alcune di queste risorse
- Christopher Morris, Dottorato

Poonè Haghani Tehrani, MD, assistente professore e direttore medico per SRMC Primary Care Behavioral Health Integration, ha svolto un ruolo chiave nella costruzione di servizi di salute psichiatrica e comportamentale presso l'ospedale dal 2015. “Uno dei motivi per cui ero così attratto dal lavoro qui è che soddisfa un valore personale servire le popolazioni svantaggiate ", afferma.

L'attenzione di Tehrani sulla crescita dei servizi di salute psichiatrica e comportamentale si è concentrata sulla creazione di sistemi efficienti ed efficaci. Ad esempio, ha lavorato direttamente con la clinica di cure primarie e il team ospedaliero dell'SRMC per valutare e soddisfare le loro esigenze.

Sulla base del contributo della clinica e della comunità, Tehrani ha sviluppato due linee di servizi da zero: Consult liaison e integrazione delle cure primarie. I suoi sforzi hanno anche aiutato la clinica di assistenza primaria a diventare una casa medica incentrata sul paziente, che a sua volta ha ampliato l'accesso per i pazienti in tutta la contea.

Tehrani ha anche forti relazioni in tutto l'ospedale e spesso funge da consulente per altri medici lì.

La professoressa Annette Crisanti, PhD, sovrintende a una sovvenzione di un anno finanziata dal Congresso con sede presso SRMC che forma e finanzia gli operatori di supporto tra pari e un supervisore clinico per fornire lo screening del disturbo da uso di sostanze di persona nel pronto soccorso dell'ospedale e tre unità di degenza.

"Volevamo concentrarci sui colleghi per aumentare l'accesso al trattamento basato sull'evidenza attraverso la telemedicina perché sono così efficaci nel coinvolgere le persone nei servizi", afferma Crisanti, il ricercatore principale della sovvenzione.

I pari forniscono un trattamento informato sul trauma e specifico sul trauma e preparano il terreno per servizi continui tramite la telemedicina una volta che le persone lasciano l'ospedale. La sovvenzione supporta anche gli specialisti della dipendenza per fornire un trattamento per la dipendenza da farmaci.

"Teleheath è incredibilmente importante in contee come Sandoval, dove le persone potrebbero non avere mezzi di trasporto o dover percorrere lunghe distanze per ricevere cure", afferma Crisanti. "A questo punto, siamo l'unica clinica puramente di telemedicina dell'UNM".

La sovvenzione ora può fornire smartphone ai partecipanti che altrimenti potrebbero non essere in grado di partecipare ai servizi di telemedicina o accedere a risorse importanti come la nuova linea di crisi 988, afferma

È difficile innovare se non si hanno fondi per farlo. Brian Isakson, PhD, ha recentemente iniziato a lavorare con SRMC per sostenere iniziative per lo sviluppo e la crescita del programma di salute comportamentale.

"Fondamentalmente lavorerò come consulente per la leadership SRMC", afferma Isakson, professore associato che funge da direttore clinico del dipartimento per l'integrazione e l'espansione della salute comportamentale. "Il mio lavoro si concentra sull'esplorazione di opportunità di finanziamento federali, statali, di contea e cittadine che sarebbero una buona corrispondenza all'interno delle aree e delle capacità prioritarie di salute comportamentale di SRMC".

Isakson è anche il direttore clinico della Divisione di salute comportamentale della comunità e ha una vasta esperienza nella ricerca e scrittura di sovvenzioni e altre fonti di finanziamento per espandere l'accesso e sviluppare servizi di salute comportamentale. "Questo lavoro è simile a quello che ho svolto con UNM Health Sciences scrivendo proposte di sovvenzione e aiutando con l'attuazione se tali sovvenzioni sono finanziate", afferma.

Chris Morris è particolarmente lieto di far parte di questi sforzi poiché vive nella contea di Sandoval e lo sa bene.

"Abbiamo tutto qui: crescita vibrante, persone che si trasferiscono da altri stati, 12 comunità tribali, piccoli vecchi villaggi spagnoli e una grande popolazione anziana", dice. “La cosa bella è che c'è ancora un'atmosfera da piccola città. Le persone qui parlano e lavorano insieme per portare a termine le cose”.

Morris ricorre a un'analogia con il giardinaggio per descrivere i progressi compiuti finora.

 “Sono diversi anni che piantiamo semi, coltiviamo il terreno fertile e vediamo risultati concreti”, afferma. "Ora, stiamo coinvolgendo ancora più maestri giardinieri e progetti per garantire che la crescita continui ad espandersi in modo sano ed efficace per gli anni a venire".

Categorie: L'impegno della comunità, Salute, Facoltà di Medicina, Prima pagina