Traduci
Veduta aerea del centro di Albuquerque

L'Ufficio UNM per la salute della comunità riceve una sovvenzione per aiutare i nuovi messicani ad accedere ai programmi di benefici del governo

Gli studi dimostrano che molte famiglie ammissibili del Nuovo Messico incontrare barriere sistemiche nell'accesso all'intera gamma di programmi di benefici pubblici.

Con l'aiuto di una sovvenzione di 1 milione di dollari dalla WK Kellogg Foundation, Ufficio per la salute della comunità dell'Università del New Mexico (OCH) sta contattando le persone in cinque comunità in tutto lo stato per consentire loro di accedere alle risorse di cui hanno bisogno.

 

Arthur Kaufman, medico
Ci sono molte persone che stanno lottando finanziariamente e questo è stato esacerbato dalla pandemia. Vogliamo aiutare a garantire che ottengano l'accesso a vantaggi e servizi critici per i quali sono idonei
- Arthur Kaufman, MD

"Ci sono molte persone che stanno lottando finanziariamente, e questo è stato esacerbato dalla pandemia", afferma Arthur Kaufman, MD, vicepresidente per la salute della comunità e ricercatore principale per la sovvenzione. "Vogliamo aiutare a garantire che ottengano l'accesso a vantaggi e servizi critici per i quali sono idonei".

Durante il progetto pilota di due anni, gli operatori sanitari della comunità formati da OCH e gli Health Extension Regional Officers (HEROs) coordineranno gli sforzi di sensibilizzazione nel distretto internazionale di Albuquerque e nella South Valley, nella contea di Luna, a Hobbs e in parti della nazione Navajo.

L'UNM sta collaborando al progetto con New Mexico Appleseed, un'organizzazione no-profit in tutto lo stato che cerca soluzioni alla povertà attraverso politiche e riforme basate sul mercato.

"L'uscita dal ciclo della povertà può essere fatta solo accedendo a benefici che aiuteranno a sostenere la stabilità e la crescita", afferma Jennifer Ramo, fondatrice e direttrice esecutiva di New Mexico Appleseed. “Questa partnership è una collaborazione da sogno di partner ad alte prestazioni che conoscono la comunità e conoscono le regole del sistema di benefit. Siamo onorati di farne parte”.

Le famiglie devono affrontare ostacoli nell'accesso a programmi di supporto critici che possono influenzare in modo significativo i loro risultati sanitari a lungo termine, afferma Kaufman.

Il progetto pilota mira ad abbassare queste barriere e aumentare il numero di famiglie idonee registrate per Medicaid, assistenza per l'affitto/alloggio, il programma di assistenza energetica domestica a basso reddito, il programma di assistenza nutrizionale supplementare e altri vantaggi.

"La nostra più grande priorità è sviluppare un modello per intervenire sui determinanti sociali avversi della salute e fornire servizi di supporto specifici per ogni persona e famiglia", afferma Kaufman.

Ciò potrebbe preparare il terreno affinché le famiglie a basso reddito dispongano delle risorse necessarie per avviarle sulla strada della salute e della sicurezza economica a lungo termine. "Sarebbe una strategia di sostenibilità", afferma Kaufman.

Gli operatori sanitari della comunità guideranno gli sforzi di sensibilizzazione, lo screening e il coinvolgimento con le singole famiglie. Gli HERO, rappresentanti dell'UNM con sede nelle comunità in tutto lo stato, lavoreranno con le organizzazioni partner locali e aiuteranno a valutare il modello pilota.

La Fondazione Kellogg, con sede a Battle Creek, Michigan, lavora con le comunità per creare condizioni eque per i bambini in modo che possano realizzare il loro pieno potenziale a scuola, nel lavoro e nella vita.

Categorie: L'impegno della comunità, Prima pagina