Traduci
${alt}
Da HSC Communications

Comunicatore pubblico

Johnnye Lewis onorato dalla Society of Toxicology per il lavoro con i nativi americani colpiti dalle miniere di uranio abbandonate

Johnnye Lewis, PhD, Professore di ricerca presso il College of Pharmacy dell'Università del New Mexico, ha ricevuto il premio per le comunicazioni pubbliche 2021 dalla Society of Toxicology per i suoi sforzi nel fondere la ricerca sulla salute ambientale con le strategie di comunicazione pubblica per conto dei nativi americani esposti ai rifiuti tossici delle miniere.

Lewis è tra i 14 vincitori che saranno riconosciuti il ​​25 marzo 2021, all'incontro annuale virtuale della società. I vincitori di quest'anno includono studenti universitari che mostrano grandi promesse in tossicologia, studenti laureati che iniziano a lasciare il segno e postdoc eccezionali che conducono ricerche all'avanguardia, nonché investigatori emeriti.

johnnye-lewis-phd.jpg"Sono estremamente orgoglioso che la dottoressa Johnnye Lewis stia ricevendo questo prestigioso premio che riconosce il suo lavoro decennale nell'affrontare le disparità ambientali che colpiscono le comunità indigene", ha affermato Donald Godwin, PhD, Decano del College of Pharmacy. "La sua dedizione e determinazione, così come gli sforzi di coloro che hanno lavorato con lei, hanno migliorato la salute e la qualità della vita dei nativi americani, sia nel New Mexico che negli Stati Uniti".

Lewis ha conseguito il dottorato di ricerca in farmacologia presso l'Università di Manitoba in Canada, nel 1989. Ha fondato e dirige il Programma di salute ambientale della comunità UNM ed è la principale ricercatrice per tre borse di studio: un P42 Superfund Center del National Institute of Environmental Health Sciences, un P50 Environmental Health Disparities Center del National Institute on Minority Health and Health Disparities, e un sito di coorte del programma UG3/UH3 Environmental Influences on Child Health Outcomes Program dell'Ufficio del National Institutes of Health del direttore.

Si concentra sulle principali disparità di salute ambientale che influiscono negativamente sui nativi americani. I suoi sforzi di comunicazione innovativi sono incentrati sui rischi posti da circa 500 miniere di uranio abbandonate nella Navajo Nation. Ha viaggiato molto per incontrare e ascoltare le preoccupazioni delle comunità che esprimono sfiducia nei confronti degli scienziati e disagio nei confronti della medicina occidentale, che ha spesso sminuito la guarigione tradizionale e la conoscenza indigena.

Lewis ha sfidato gli approcci accademici convenzionali per privilegiare meglio la conoscenza indigena e apprezzare la profonda comprensione culturale del rapporto tra gli esseri umani e il loro ambiente naturale. I suoi gruppi di ricerca sono dedicati allo sviluppo di competenze culturali e ha lavorato per portare giovani scienziati nativi nella comunità universitaria. La maggior parte dei programmi che Lewis ha creato include parlanti Navajo, Keres, Tewa, Towa, Zuni o Sioux per un'ulteriore traduzione della cultura e della lingua.

Queste innovazioni hanno portato a una migliore comunicazione con le comunità tribali e hanno migliorato la capacità di coinvolgere le comunità dei nativi americani per condurre ricerche essenziali con e tra le famiglie che vivono ancora vicino a siti minerari abbandonati tossici e le cui terre, colture e bestiame sono stati contaminati, ponendo minacce alla comunità Salute.

Lewis ha anche sviluppato strategie di comunicazione uniche, inclusa l'inclusione di un artista Zuni Pueblo per aiutare a spiegare concetti scientifici occidentali, come l'immunologia o il danno al DNA, utilizzando il simbolismo nativo per le immagini. Oltre a evidenziare i rischi per la salute derivanti dai metalli pesanti tossici nei siti minerari abbandonati, questa risorsa è stata fondamentale nella campagna contro il COVID-19, contribuendo a trasmettere le esigenze di mascherine, lavaggio delle mani e distanziamento sociale.

La Society of Toxicology è un'organizzazione scientifica internazionale con 8,000 membri, fondata nel 1961 per portare avanti lo studio degli agenti chimici, fisici o biologici che hanno effetti negativi sugli organismi viventi e sull'ecosistema. Lewis, che è membro dal 1994, è un presentatore spesso invitato a conferenze scientifiche nazionali e ha contribuito con testimonianze politiche a livello statale e nazionale.

Categorie: College of Pharmacy, L'impegno della comunità, Centro oncologico completo, Formazione scolastica, Research, Prima pagina, Salute Della Donna