Traduci
${alt}
di Michael Haederle

Eredità di gratitudine

Jeff Apodaca restituisce finanziando borse di studio per studenti infermieri

Jeff Apodaca era un liceale di 17 anni quando una diagnosi di cancro – sarcoma dei tessuti molli – ha sconvolto la sua vita.

Dopo aver ricevuto un trattamento all'avanguardia presso il MD Anderson Cancer Center di Houston, il figlio dell'ex governatore Jerry Apodaca è stato sottoposto a due anni di chemioterapia di follow-up presso l'ospedale dell'Università del New Mexico. Completamente recuperato, ha continuato a giocare a calcio all'UNM.

jeff-apodaca.jpgQuarant'anni dopo, Apodaca ha tratto il massimo da una carriera imprenditoriale di successo trovando modi per restituire all'UNMH - quest'anno finanziando borse di studio di $ 5,000 per sei studenti infermieri attraverso la Fondazione UNM per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi educativi.

I pazienti ospedalizzati vedono più infermieri di qualsiasi altro membro del team sanitario, dice, e lo stato ha bisogno di centinaia di infermieri in più di quelli attualmente disponibili, quindi ha senso aiutare gli studenti di infermieristica a pagare la loro istruzione.

"È una necessità per lo stato, ed è una necessità per l'UNM", afferma Apodaca. "Mi sta a cuore, perché le infermiere mi hanno aiutato durante i miei due anni di cancro".

Laura Sofia DeSantiago, che ha recentemente completato il terzo dei suoi cinque semestri di corsi a tempo pieno verso una laurea in scienze infermieristiche presso l'UNM College of Nursing, afferma che la borsa di studio è una manna dal cielo che aiuterà a compensare la necessità di ulteriori prestiti agli studenti.

Ha svolto due lavori - presso UNMH Child Life e presso UNM Graduate Resource Center - per aiutare a pagare la sua istruzione, ma dovrà rinunciare a uno di quei lavori in modo da poter completare le sue rotazioni infermieristiche cliniche il prossimo semestre.

La borsa di studio "è arrivata in un momento fantastico", dice DeSantiago, "perché ho lasciato uno dei miei lavori il prossimo semestre, quindi sarà di grande aiuto".

Dennis Royman, un paramedico che lavora nel pronto soccorso pediatrico dell'UNMH mentre completava i corsi per il suo BSN al College of Nursing, ha fatto domanda per la borsa di studio su sollecitazione di un collega. Le spese legate all'istruzione sono un onere in più per Royman, sposato e con tre figli.

"Sono ancora un po' incredulo di essere stato selezionato", dice Royman. “Non è ancora reale al 100% per me. Abbiamo preso diversi prestiti studenteschi solo per pagare la scuola e pagare le spese della vita che dovessero sorgere. L'importo della borsa di studio è più o meno quello che otterrei per un prestito studentesco semestrale.

Royman in precedenza ha lavorato come paramedico per il New Mexico Newborn Transport Program e spera di passare all'assistenza infermieristica pediatrica. "Mi sono davvero innamorato del lavoro con i bambini, in particolare", dice.

Apodaca ha trascorso molti anni a New York e in California lavorando nell'industria dell'intrattenimento prima di tornare in New Mexico 11 anni fa. Oggi è vicepresidente e CEO di Santa Fe Farms, un'azienda di lavorazione della canapa. "Il nostro obiettivo è diventare la più grande azienda di canapa industriale dell'azienda", afferma.

I suoi sforzi filantropici all'UNMH risalgono a diversi decenni. Apodaca ricorda di essere stato ispirato dal sostegno del regista Steven Spielberg alla medicina pediatrica presso il Cedars-Sinai Medical Center di West Hollywood. Si avvicinò a Steve McKernan, allora CEO di UNMH, per vedere come poteva aiutare.

Nel corso degli anni, Apodaca ha raccolto fondi per un centro multimediale nell'unità Child Life dell'ospedale, che occupa parte del sesto piano del Barbara and Bill Richardson Pavilion. Ha anche raccolto fondi per finanziare borse di studio universitarie per giovani sopravvissuti al cancro. Ha sostenuto le borse di studio infermieristiche attraverso il Jeff Apodaca Celebration of Life Fund presso la Fondazione UNM per diversi anni.

Quest'anno, 24 persone hanno presentato domande, che sono state esaminate da un comitato di cinque persone, afferma Apodaca. Quando sono state fatte le selezioni finali, ha chiamato ogni destinatario individualmente per condividere le notizie.

“Tre di loro hanno pianto con me”, dice. “Con due potevi sentire nella loro voce che non sapevano come avrebbero pagato le bollette quest'anno a causa del COVID. È un grande sollievo per questi infermieri, uomini e donne». 

Apodaca afferma che uno dei maggiori vantaggi dell'iniziativa della borsa di studio è la creazione di amicizie con i beneficiari. "Mi tengo in contatto con la maggior parte di loro", dice. "Sappiamo che aiutando le infermiere aiutiamo i bambini e aiutiamo l'ospedale".

* * *

Se ti va per contribuire al Fondo Jeff Apodaca Celebration of Life presso la Fondazione UNM, visitare:

https://www.unmfund.org/fund/jeff-apodaca/

 

Categorie: College of Nursing, Coinvolgimento della comunità, Istruzione, Prima pagina