Traduci

Biografia

Tou Yia ha frequentato l'Università della California, Davis come studente universitario e ha conseguito una laurea in Neurobiologia, Fisiologia e Comportamento (NPB) nel 2003. Ha conseguito il dottorato di ricerca. in Neuroscience nel 2010 presso il Graduate Program in Neuroscience presso l'Università del Minnesota – Twin Cities, dove ha lavorato nel laboratorio del Dr. Yasushi Nakagawa per studiare il ruolo della segnalazione di Sonic hedgehog nella regolazione della specifica del destino delle cellule dei nuclei talamici e l'influenza del talamocorticale assoni sulla formazione dell'area neurocorticale. Tou Yia ha poi proseguito una ricerca post-dottorato nel laboratorio della dottoressa Jane E. Johnson presso il Southwestern Medical Center dell'Università del Texas a Dallas, in Texas. Come postdoc, la ricerca di Tou Yia si è concentrata sulla funzione dei fattori di trascrizione nella regolazione dello sviluppo gliale e dell'eterogeneità nella materia grigia e nella sostanza bianca del sistema nervoso centrale, nonché sullo sviluppo del tumore cerebrale del glioma utilizzando modelli murini transgenici. Nel 2017, ha avviato il proprio laboratorio di ricerca presso il Dipartimento di Neuroscienze dell'Università del New Mexico Health Sciences Center, dove è anche docente del New Mexico Alcohol Research Center (NMARC) e membro associato dell'UNM Comprehensive Cancer Center .

Aree di specializzazione

Funzione del fattore di trascrizione
Modelli di topi transgenici
Specificazione, migrazione e differenziazione del destino delle cellule gliali
Formazione, progressione e invasione del glioma

Attività Educativa

Post-Doc, Neuroscienze (2017):
Centro medico dell'Università del Texas sudoccidentale
Dallas, TX

Dottorato, Neuroscienze (2010):
Università del Minnesota
Minneanpolis, Minnesota

BS, Neurobiologia, fisiologia e comportamento (2003):
Università della California Davis
Sacramento, CA

Risultati e premi

  • Premio K (K22 NS092767, NINDS) UT Southwestern - 2015-2020
  • Premio NRSA (F32 CA168330, NCI) UT Southwestern - 2012-2015
  • Borsa di studio per tesi di dottorato, Università del Minnesota - 2009
  • Diversity of Views & Experiences (DOVE) Fellowship, Università del Minnesota - 2005

Pubblicazioni chiave

  • *Vue, TY., Kollipara, R., Borromeo, MD., Smith, T., Mashimo, T., Burns, DK., Bachoo, RM., e Johnson, JE. ASCL1 regola i fattori di trascrizione dello sviluppo neurologico e i geni del ciclo cellulare nei tumori cerebrali di modelli murini di glioma. GLIA 2020: DOI: 10.1002/glia.23873. PMID: 32573857.
  • Kelenis, DP., Hart, E., Edwards-Fligner, M., Johnson, JE., e Vedi, TY*. ASCL1 regola la proliferazione di NG2-glia nel midollo spinale embrionale e adulto. GLIA 2018; 1-19. DOI: 10.1002/glia.23344. PMID: 29683222.
  • Vue, TY., Kim, EJ., Parras, C., Guillemot, F. e Johnson, JE. Ascl1 controlla il numero e la distribuzione di astrociti e oligodendrociti nella sostanza grigia e nella sostanza bianca del midollo spinale. Sviluppo 2014 141(19):3721-31. doi:10.1242/dev.105270. PMID: 25249462.
  • Vue, TY., Lee, M., Tan, YE., Werkhoven, Z., Wang, L. e Nakagawa, Y. Controllo talamico della formazione dell'area neocorticale nei topi. Journal of Neuroscience 2013 33(19):8442-8453. DOI:10.1523/JNEUROSCI.5786-12.2013. PMID: 23658181.
  • Vue, TY., Bluske, K., Alishahi, A., Yang, LL., Koyano-Nakagawa, N., Novitch, B. e Nakagawa, Y. Sonic Hedgehog Signaling controlla l'identità del progenitore talamico e la specificazione dei nuclei nei topi. Journal of Neuroscience 2009 29 (14): 4484-4497. DOI:10.1523/JNEUROSCI.0656-09.2009. PMID: 19357274.
  • Vue, TY., Aaker, J., Taniguchi, A., Kazemzadeh, C., Skidmore, JM., Martin, DM., Martin, JF., Treier, M. e Nakagawa, Y. Caratterizzazione dei domini progenitori nel topo in via di sviluppo talamo. Journal of Comparative Neurology 2007 505: 73-91. DOI:10.1002/cne.21467. PMID: 17729296.

    * Indica la paternità corrispondente

Sesso

lui, lui

Le Lingue

  • Hmong, inglese

Ricerca

La ricerca nel Vue Lab mira a chiarire i meccanismi cellulari e molecolari alla base dello sviluppo e della funzione delle cellule gliali (astrociti e oligodendrociti) nel SNC. Gli attuali programmi di ricerca utilizzano strategie di topi transgenici combinate con analisi dell'intero genoma (Ribo-TAG, RNA-seq a cellula singola e bulk e ChIP-seq) per chiarire la funzione dei geni nella regolazione della specificazione del destino delle cellule gliali, migrazione, proliferazione e differenziazione in le regioni della sostanza grigia e della sostanza bianca nel cervello e nel midollo spinale. L'obiettivo a lungo termine del nostro lavoro è quello di ottenere una migliore comprensione di come le cellule gliali contribuiscono alla funzione cerebrale e di come le cellule gliali siano alterate dal punto di vista dello sviluppo e della funzionalità nel contesto dell'esposizione prenatale all'alcol (PAE) e nel cancro mortale come i glioblastomi.

Corsi insegnati

  • Laboratorio di neuroanatomia
  • Laboratorio di Neuropatologia