Traduci

Biografia

Credo che la cura dell'epilessia possa essere fornita al meglio con un approccio di squadra completo da un team multidisciplinare di epilettologi, medici di base, neurologi di riferimento, neuro-radiologi, neuropsicologi, neuropsichiatri, neurochirurghi, infermieri, tecnici EEG, assistenti sociali e, soprattutto, pazienti e famiglia. Nella mia pratica clinica, cerco sempre di includere i pazienti e la famiglia nel loro piano di cura. Inoltre, mi sforzo di fornire una buona comunicazione con i fornitori di riferimento in modo che la transizione delle cure possa essere agevole. Credo che tutti gli operatori sanitari coinvolti nell'epilessia debbano impegnarsi attivamente nella consapevolezza e nell'educazione della comunità per il paziente, la famiglia e il pubblico in generale. Sono particolarmente interessato ai casi di epilessia refrattaria più impegnativi. Negli ultimi 10 anni, ho fornito la cura dell'epilessia completa e più avanzata con le più recenti terapie di chirurgia dell'epilessia e neuromodulazione (RNS, DBS, VNS) a pazienti con epilessia refrattaria in North Carolina e New Mexico.

Di recente mi sono trasferito dalla Carolina del Nord al New Mexico a causa della mia passione per i pazienti con epilessia svantaggiati. Dopo aver scoperto che esiste un solo centro per l'epilessia (UNM) nello stato del New Mexico e ci sono ancora molti pazienti senza accesso al centro completo per l'epilessia. In qualità di direttore medico e capo sezione del programma per l'epilessia dell'UNM, mi sforzo di migliorare l'accesso alle nostre cure complete e più avanzate a tutti i pazienti con epilessia nel New Mexico e nelle aree adiacenti del sud-ovest.

Credo fermamente che la migliore cura dell'epilessia possa essere fornita nell'istituzione accademica che è attivamente coinvolta nella ricerca di base e clinica sull'epilessia per trovare strumenti diagnostici e cure migliori per i pazienti e per educare continuamente gli specialisti di nuova generazione in questo campo per il futuri pazienti. I miei interessi di ricerca sono il miglioramento della cura dell'epilessia e gli esiti della chirurgia dell'epilessia. A causa di questi interessi, sono stato attivamente coinvolto in molteplici progetti di ricerca, dall'iniziativa degli investigatori agli studi clinici multicentrici e alla ricerca traslazionale sponsorizzata dall'NIH. Questi includono molteplici nuovi studi sui farmaci per i pazienti con epilessia, test del dispositivo con sistema RNS (reattiva neurostimolazione) per lo studio post-approvazione della FDA, miglioramento della pratica/sicurezza dell'unità di monitoraggio dell'epilessia, autogestione dell'epilessia, modulazione dell'attività corticale e funzione cognitiva con intracranica stimolazione corticale, valutazione wavelet del monitoraggio EEG invasivo per identificare l'identificazione della zona epilettogena e varie valutazioni neuroradiologiche avanzate all'avanguardia come PET-MRI, fusione TC-MRI, risonanza magnetica ad alto campo con 7T e 9.4T. Nonostante le responsabilità cliniche frenetiche e impegnate, ho cercato di fornire la migliore istruzione ai nostri studenti di medicina, specializzandi e borsisti in epilessia e neurofisiologia clinica. Ho formato 7 borsisti per l'epilessia dal 2014 e ho fatto da mentore a molti residenti in neurologia, studenti e tirocinanti post-dottorato nella ricerca sull'epilessia. A tutti i miei studenti, ho cercato di fornire l'ambiente collegiale ma intellettualmente stimolante per promuovere l'interesse e l'apprendimento nell'epilessia.

Aree di specializzazione

Autogestione dell'epilessia

Chirurgia dell'epilessia refrattaria

Terapia di neuromodulazione

Monitoraggio EEG in terapia intensiva

Attività Educativa

Dottore in Medicina presso la Wake Forest University (2006), Neurology Residency presso la Wake Forest University (2010), CNP/Epilepsy Fellowship presso il Brigham and Women's Hospital (2011).