Traduci

Biografia

Il Dr. Kulik è il vicepresidente per la qualità e gli affari ospedalieri nel dipartimento di neurologia e direttore medico dell'unità di terapia intensiva ospedaliera di neuroscienze dell'Università del New Mexico. Attualmente è professore assistente di neurologia presso la Facoltà di medicina dell'Università del New Mexico ed è direttore della borsa di studio per il programma di neurologia vascolare e pre-residenza. Ha conseguito la laurea in medicina con lode presso l'Università Ludwig-Maximilian di Monaco di Baviera, in Germania nel 2005. Dopo la sua formazione medica, è entrato a far parte del laboratorio di regolazione del flusso sanguigno cerebrale presso la Mount Sinai School of Medicine del Mount Sinai Hospital di New York City come uno scienziato associato. Sotto la guida del suo ricercatore principale e mentore, il dottor Richard H. Winn, ha studiato il ruolo centrale degli astrociti nella regolazione dinamica del flusso sanguigno cerebrale. Successivamente, ha completato la sua residenza in neurologia presso il Rochester University Medical Center di Rochester nel 2014. Ha seguito un'ulteriore formazione in neurologia vascolare e cure neurocritiche presso la Washington University School of Medicine di St. Louis dal 2014 al 2017.   

 

Ha partecipato a numerosi studi nazionali e internazionali incentrati sull'ictus e ha ricevuto premi di viaggio, sociali e nazionali, ad esempio l'Henry – Christian Award per il suo lavoro sugli astrociti nel 2011. Attualmente è membro attivo di più comitati, per ad esempio, il comitato etico della società di cure neurocritiche, la task force per la qualità e la sicurezza della Society for Critical Care Medicine e diversi altri comitati istituzionali e regionali relativi alla qualità dell'assistenza sanitaria in ambito sanitario. Ha partecipato e ottenuto certificati in diversi programmi incentrati sulla cultura ospedaliera, la sicurezza del paziente e la qualità delle cure, ad esempio l'Intermountain Advanced Training Program.

Aree di specializzazione

  • Cure neurocritiche, monitoraggio multimodale
  • Ictus ed emorragia intraverebrale, trombosi venosa sinusale, SAH, malformazione cavernosa
  • Recupero Funzionale Post Ictus, Genomica
  • Telemedicina
  • Qualità delle cure, sicurezza del paziente