Biografia

Hall ha conseguito una laurea in microbiologia (1989) e una laurea in biologia molecolare (1999) presso l'Università dell'Alabama a Huntsville. Ha conseguito il dottorato di ricerca. in Farmacologia (2004) presso la Case Western Reserve University. Dopo il suo dottorato di ricerca laurea ha completato una borsa di studio post-dottorato di 1 anno presso il NIDDK e una borsa di studio post-dottorato di 2 anni presso l'Università del New Mexico.

Dichiarazioni personali

Staphylococcus aureus i batteri comunemente colonizzano una grande percentuale della popolazione. Storicamente noto come agente di infezione nosocomiale (acquisita in ospedale) in pazienti con condizioni di salute predisponenti, negli ultimi anni si è assistito a un drammatico aumento di S. aureus infezioni in individui apparentemente sani in ambito comunitario (acquisite in comunità). A complicare ulteriormente questo problema, S. aureus ha acquisito geni di resistenza che proteggono il batterio dagli antibiotici di tipo meticillino frequentemente utilizzati. Questi ceppi, noti come resistenti alla meticillina Staphylococcus aureus (MRSA), si riscontrano sia nelle infezioni acquisite in ospedale (HA-MRSA) che in quelle acquisite in comunità (CA-MRSA). L'MRSA è spesso evidenziato dalla stampa a causa del suo impatto sia sulla salute pubblica che sull'ulteriore onere finanziario per l'assistenza ai pazienti.

L'aumento delle infezioni da CA-MRSA è dovuto ai cambiamenti nella virulenza dei ceppi che causano le infezioni, ma possono contribuire anche difetti precedentemente non identificati nei meccanismi di difesa immunitaria di individui altrimenti sani. A questo proposito, il nostro laboratorio è interessato a capire come il nostro sistema immunitario ci difende dalle infezioni invasive da S. aureus, in particolare da CA-MRSA, e come possiamo migliorare la protezione. S. aureus utilizza un sistema di comunicazione basato su peptide-feromone, chiamato quorum-sensing, per passare da un fenotipo colonizzante aderente a un fenotipo virulento in grado di causare un'infezione invasiva. I feromoni peptidici responsabili della segnalazione di questo cambiamento di virulenza sono indicati come peptidi autoinduttori o AIP. Attualmente stiamo perseguendo un vaccino progettato per produrre una risposta anticorpale neutralizzante agli AIP, bloccando così la virulenza. Inoltre, abbiamo scoperto che i topi femmina sono molto più resistenti alle infezioni e in particolare all'a S. aureus tossina secreta nota come alfa-emolisina (Hla). Questa resistenza dipende dagli estrogeni, poiché i topi femmine ovariectomizzati non sono più protetti. Attualmente stiamo affrontando il meccanismo molecolare mediante il quale i topi femmine dimostrano resistenza all'Hla e alle infezioni. Queste informazioni forniranno informazioni sul ruolo del sesso nella risposta immunitaria innata S. aureus e Hla e possibilmente fornire indizi per l'identificazione di terapie per aumentare la difesa dell'ospite.

Aree di specializzazione

Staphylococcus aureus interazioni ospite-patogeno #1
Modelli animali di Staphylococcus aureus infezione n. 2

Attività Educativa

Dottorato di ricerca, Case Western Reserve University, 2004 (Farmacologia)
MS, Università dell'Alabama a Huntsville, 1999 (Biologia Molecolare)
BS, Università dell'Alabama a Huntsville, 1989 (Microbiologia)

Pubblicazioni chiave

Gazzetta articolo
Triplett, Kathleen, D Pokhrel, Srijana, Castleman, Moriah, J Daly, Seth, M Elmore, Bradley, O Alexander, Joyner, J Sharma, Gee, Herbert, Guy, Campen, Matthew, J Hathaway, Helen, J Prossnitz, Eric , Hall, Pamela, R L'attivazione accettata di GPER protegge dall'interruzione della barriera epiteliale da parte di Staphylococcus aureus ?-tossina - rapporti scientifici
Gazzetta articolo
Castleman, M, J Pokhrel, S, Triplett, K, D Kusewitt, D, F Elmore, B, O Joyner, J, A Femling, J, K Sharma, G, Hathaway, H, J Prossnitz, E, R Hall, Pamela, R 2018 Pregiudizio sessuale innato di Staphylococcus aureus L'infezione della pelle è causata dalla ?-emolisina. Giornale di immunologia (Baltimora, Md.: 1950)
Gazzetta articolo
Joyner, J, A Daly, Seth, Peabody, J, Triplett, K, D Pokhrel, S, Elmore, B, O Adebanjo, D, Peabody, D, S Chackerian, B, Hall, Pamela, R 2020 Vaccinazione con VLP Presentazione un dominio di neutralizzazione lineare di S. aureus Hla suscita immunità protettiva. Tossine, vol. 12, Edizione 7
Gazzetta articolo
Pokhrel, S, Triplett, K, D Daly, Seth, Joyner, J, A Sharma, G, Hathaway, H, J Prossnitz, E, R Hall, Pamela, R 2020 Complement Receptor 3 Contribuisce al dimorfismo sessuale nell'uccisione dei neutrofili di Staphylococcus aureus. Giornale di immunologia (Baltimora, Md.: 1950), vol. 205, Edizione 6, 1593-1600
Gazzetta articolo
Daly, S, M Joyner, J, A Triplett, K, D Elmore, B, O Pokhrel, S, Frietze, K, M Peabody, D, S Chackerian, B, Hall, Pamela, R Il vaccino a base di VLP 2017 induce il sistema immunitario controllo della regolazione della virulenza dello Staphylococcus aureus. Rapporti scientifici, vol. 7, Edizione 1, 637

Ricerca e borsa di studio

1. Pokhrel S, Triplett KD, Daly SM, Joyner JA, Sharma G, Hathaway HJ, Prossnitz ER e PR Hall*. Il recettore del complemento 3 contribuisce al dimorfismo sessuale nell'uccisione dei neutrofili di Staphylococcus aureus (2020) J Immunol. 7 agosto:ji2000545. doi: 10.4049/jimmunol.2000545. Online prima della stampa. PMID: 32769122

2. Joyner JA, Daly SM, Peabody J, Triplett KD, Pokhrel S, Elmore BO, Adebanjo D, Peabody DS, Chackerian B e PR Hall*. La vaccinazione con VLP che presentano un dominio neutralizzante lineare di S. aureus Hla suscita l'immunità protettiva (2020) tossine, 12 (7), 450; https://doi.org/10.3390/toxins12070450.

3. Triplett KD, Pokhrel S, Castleman MJ, Daly SM, Elmore BO, Joyner JA, Sharma G, Herbert G, Campen MJ, Hathaway HJ, Prossnitz ER e PR Hall*. L'attivazione di GPER protegge dall'interruzione della barriera epiteliale da parte di Staphylococcus aureus ?-tossina (2019) rapporti scientifici. 4 febbraio;9(1):1343. doi: 10.1038/s41598-018-37951-3.PMCID: 6362070.

4. Castleman MJ, Pokhrel S, Triplett KD, Kusewitt DF, Elmore BO, Joyner JA, Femling JK, Sharma G, Hathaway HJ, Prossnitz ER e PR Hall*. Il pregiudizio sessuale innato dell'infezione cutanea da Staphylococcus aureus è determinato dalla ?-emolisina.(2017) J Immunol. 8 dic. pii: ji1700810. doi: 10.4049/jimmunol.1700810. Epub prima della stampa.

5. Daly SM, Joyner JA, Triplett KD, Elmore BO, Pokhrel S., Frietze K, Peabody D, Chackerian B e PR Hall* (2017). Il vaccino a base di VLP induce il controllo immunitario della regolazione della virulenza dello Staphylococcus aureus. Rapporti scientifici, 2017 aprile 4;7(1):637. doi: 10.1038/s41598-017-00753-0. PubMed Central PMCID: PMC5429642.